Chargement en cours
Ma sélection

Lot 8 - MERCEDES-BENZ 190 SL W121B (1957) - TELAIO N. 121042-7503342 - MOTORE: 4 CILINDRI [...]

Estimation : 110 000 € / 130 000 €

MERCEDES-BENZ 190 SL W121B (1957)
TELAIO N. 121042-7503342
MOTORE: 4 CILINDRI
CILINDRATA: 1897 cm3
POTENZA: 105 cv circa
CARROZZERIA: Spider
CAMBIO: MANUALE
GUIDA: SINISTRA
UNA RARISSIMA 190 ISCRIVIBILE ALLA MILLE MIGLIA
Uno dei più iconici modelli della storia della Mercedes-Benz fu senz’altro la 300SL degli anni ’50: una vettura derivata dalle corse che fu prodotta prima in versione Coupé (con le porte ad “Ala di Gabbiano”) e poi -su richiesta del mercato americano- in versione Roadster.
La 300SL era molto complessa e con prestazioni e costo elevatissimi, e fu presto affiancata da un modello ad essa ispirato, ma più adatto ad automobilisti normali: la 190SL, basata sul pianale della modesta berlina 180 a quattro cilindri.
Come la 300 SL (e come moltissime altre vetture sportive europee), la 190 SL fu suggerita alla dirigenza di Stoccarda da Max Hoffmann, l’importatore americano, che risultava molto convincente grazie ai suoi elevati volumi di vendita.
Venne realizzato un motore derivato dal 180 con cilindrata superiore e distribuzione monoalbero in testa: con poco più di 100 cavalli per 1200 chili di peso, il risultato era una vettura -più che sportiva- sportiveggiante.
La 190 SL fu presentata al Salone di Ginevra del 1955, e subito fu disponibile anche il tetto rigido che la trasformava in coupé oppure una variante alleggerita e priva di parabrezza che fu utilizzata anche in corsa.
E’ importante notare che una di queste rarissime 190 da corsa partecipò alla Mille Miglia, e per questo la vettura -purché costruita fino al 1957- può essere iscritta alla classica rievocazione della corsa bresciana.
La vettura qui presentata è stata importata nel 1991 ed immatricolata a Firenze. Si presenta in condizioni eccellenti, con una elegantissima livrea crema con interno e capote blu scuro.
E’ stata restaurata una decina di anni fa e poi mantenuta da un proprietario molto attento, tanto che ancora oggi la vettura sembra nuova.
L’auto è corredata di una perizia secondo la quale essa è stata fabbricata nel 1957, il che ne garantisce l’iscrivibilità alla Mille Miglia. I sedili sportivi (optional dell’epoca) la rendono poi particolarmente adatta per la guida sportiva richiesta durante la Mille Miglia!
Solo i pochi esemplari costruiti prima della fine della gara (1957) sono infatti iscrivibili, il che fa di questa 190 SL un investimento molto interessante.
La vettura è in ottime condizioni meccaniche, ma per sicurezza consigliamo all’acquirente di sottoporla a un controllo e di sostituire i fluidi, i filtri e particolari deperibili.
 

Demander plus d'information

Thème : Véhicules de Collection Ajouter ce thème à mes alertes