Créez un compte Premium et accédez aux résultats des ventes de plus d'un mois, avec leurs descriptifs et leurs photos !

Voir les offres Premium
Ma sélection

Lot 15 - Our Lady of Vladimir, School of Moscow, 18th century

Adjudication sur abonnement

> Voir les offres Premium

Our Lady of Vladimir
(Russia, second half of 18th century)

School of Moscow
Egg yolk tempera on wood
34,7 x 29,3 cm

Full English description on request

L’icona presenta la veneratissima immagine della Madre di Dio di Vladimir, la cui effigie originale è oggi visibile nella chiesa attigua alla Galleria Tret’jakov di Mosca dove è meta di incessanti pellegrinaggi, che riconduce direttamente alle origini del cristianesimo in Russia e, soprattutto, al battesimo di quelle terre nel 988.

La Madre ha la mano sinistra che indica il Figlio, la strada da seguire, mentre lo sorregge con la mano destra, Lui la abbraccia, così facendo abbraccia l’umanità intera, i loro volti sono vicini e le guance si sfiorano teneramente.
La Madre di Dio ha lo sguardo rivolto al Figlio, uno sguardo pieno di solennità e comprensione per quello che il bambino rappresenta.
Lei indossa una tunica blu con finali ornamentali rifiniti da fiori stilizzati e pietre preziose incastonati su fondo oro e delimitati, sia superiormente che inferiormente, da una bella perlinatura.
A coprire la tunica un mantello con ampi spazi lumeggiati in oro, un bordo arancione solcato orizzontalmente da linee dorate, sopra il quale è presente un bel ricamo bianco, con lo stesso colore sono visibili due delle tre stelle siriache che la contraddistinguono, la terza è nascosta dal Figlio.

Il suo capo è circoscritto da un nimbo dorato che deborda sulla cornice e delimitato da una fascia esterna di colore rosso.
Gesù con il volto di un bambino dai folti capelli, ha una tunica chiara stretta in vita da una fascia blu, il maestro iconografo, per entrambe, ha utilizzato l’oro per sottolinearne la preziosità.
Il suo nimbo, anch’esso delimitato da una fascia rossa, è crocifero dentro il quale si possono leggere alcune delle lettere che lo accompagnano e, caratteristica della Madre di Dio di Vladimir, ha il piede sinistro alzato, a mostrare la pianta ai fedeli.

Il fondo è monocromatico e completato da nuvole bianche.
In bianco si trovano anche le lettere riferite alla Madre di Dio in contorno tondo, mentre le due lettere di Gesù ( = Gesù Cristo) sono in nero.

La cornice di color marrone ospita, nella parte bassa, il titulus dell’icona, è delimitata internamente da una fascia rossa ed esternamente da una color verde e una color cinabro.
Il titolo dell’icona si trova in basso, su una cornice di color marrone.

La tavola sarebbe stata dipinta dall’evangelista Luca sulla tavola dove la sacra famiglia era solita consumare i pasti.
L’origine del tipo dell’Eleusa affonda le sue radici nell’antichità bizantina, dal greco deriva anche il nome.

Icona in ottimo stato di conservazione.

Descrizione completa

Starting bid :
1500

Demander plus d'information

Thème : Art religieux Ajouter ce thème à mes alertes