Créez un compte Premium et accédez aux résultats des ventes de plus d'un mois, avec leurs descriptifs et leurs photos !

Voir les offres Premium
Ma sélection

Lot 23 - Twelve Great Feasts, School of Mstera, 19th Century

Adjudication sur abonnement

> Voir les offres Premium

Twelve Great Feasts
(Russia, early 19th century)

School of Mstera
Egg yolk tempera on wood with gold background, silver gilt Riza with punchings from the city of Moscow, 1908 - 1917
31,5 x 26,5 cm

Il fondo oro conferisce solennità e luce alla bella icona che ha un bordo circoscritto da una doppia perlinatura entro la quale si trovano girali, foglie fiori inseriti in riquadri colorati, le scritte riferite alle varie scene sono su fondo blu.Icona rara ed importante con pittura estremamente raffinata, con grande lavoro di miniatura e attenzione ai particolari, di grande contrasto cromatico.
Tutte queste caratteristiche, oltre alla minuziosa attenzione che il maestro iconografo ha messo per ogni singolo dettaglio, nonché il grande utilizzo di oro, sia per il fondo che per sottolineare molti piccoli aspetti, nonché gli assist che sono presenti nelle vesti, sono sinonimi distintivi della grande Scuola Iconografica di M’stera.

Importante e molto ben conservata la riza in argento dorato, con incredibile lavoro di cesello, scritte leggibili e particolari ben in vista.
Lo spessore piuttosto consistente ha reso possibile il mantenimento senza forature dovute alla pulizia.
Decori con foglie e fiori si intervallano a forme geometriche con le scritte inerenti alle varie scene, parti lucide e satinate, con ceselli e sbalzi, completano quest’opera di straordinaria rilevanza.
Nella ribattuta in basso si trovano i bolli dell’argentiere гс in contorno quadrato, del titolo dell’argento utilizzato, ovvero 84 zolotniks pari a 875 millesimi di argento fino, insieme al quale ci sono la testa di donna vista di profilo rivolta a destra con diadema in contorno ovale.

Il retro e i lati dell’icona sono rivestiti da un velluto color rosa, il velluto veniva utilizzato per salvaguardare le icone più belle ed importanti.

La riza poteva essere messa anche successivamente alla realizzazione delle icone, come spesso accadeva, per mere ragioni estetiche, di prestigio, di ammodernamento, di valore e non per ultimo come ringraziamento per una grazia chiesta e/o ricevuta.

Ottimo lo stato di conservazione generale.

Descrizione completa

Starting bid :
5500

Demander plus d'information

Thème : Art religieux Ajouter ce thème à mes alertes