Créez un compte Premium et accédez aux résultats des ventes de plus d'un mois, avec leurs descriptifs et leurs photos !

Voir les offres Premium
Ma sélection

Lot 320 - VACCARO ANDREA (1600 - 1670) - Sacra Famiglia con S. Anna. - Olio su tela - 101,50 x [...]

Adjudication sur abonnement

> Voir les offres Premium

VACCARO ANDREA (1600 - 1670)
Sacra Famiglia con S. Anna.
Olio su tela
101,50 x 129,00 cm
Cornice d'epoca. Si ringrazia Nicola Spinosa per la scheda dell'opera. Il dipinto, anche per lo schema compositivo adottato, rientra nelle numerose tele con soggetti sacri, che per essere caratterizzati da espressività devota e di raccolta intimità familiare, erano destinate a una committenza privata.
Tra i pittori napoletani attivi nella metà del Seicento e che trattarono più volte il tema della Sacra Famiglia si distinse Andrea Vaccaro, al quale spetta, per affinità stilistiche, formali, compositive e pittoriche, con altri suoi dipinti di soggetto affine, anche la tela in argomento. Il soggetto fu illustrato dal Vaccaro, che dopo una formazione su modelli del Caravaggio a Napoli e in area naturalistica, si era avvicinato nei tardi anni Trenta del secolo, ai modi del classicismo di Guido Reni, in particolare accostandosi su queste basi a Massimo Stanzione, tornato nel 1630 da Roma, spesso inserendo, accanto alle figure di San Giuseppe, della Madonna e del Bambino Gesù, anche quelle dei genitori di Maria, Sant'Anna e San Gioacchino; talvolta, come nel caso della tela in esame, della sola Sant'Anna; Questo tema, con le sue diverse presenze prima indicate, venne illustrato per lo più dal pittore in tele di medie dimensioni e con i protagonisti della sacra composizione 'a mezza figura', come nel dipinto in argomento, per un lungo arco della sua attività e, soprattutto, dopo il 1640 e ancora in tarda età, sempre con toni di accentuata devozione. Si segnalano, per concordanze compositive, formali, di resa espressiva e di stesura pittorica, con questa Sacra Famiglia con Sant'Anna in preghiera dinanzi al Bambino Gesù, dipinti noti del Vaccaro, con una datazione alla metà del secolo, la Sacra Famiglia con San Giovannino di una collezione privata, con evidenti influenze cromatiche di matrice vandychiana, la tela d'identico soggetto di un'altra raccolta privata e, sebbene a figure intere e di grandezza quasi naturale, le due composizioni, praticamente identiche e di una fase più avanzata del pittore, comunque dopo il 1650, con la Sacra Famiglia, Sant'Anna, San Gioacchino e San Giovannino, rispettivamente in due diverse raccolte private. Notevoli anche le affinità con un'altra tela di ridotte dimensioni, siglata con le iniziali del pittore, nella quale sono dipinte, con figure di tre quarti, la Sacra Famiglia con Sant'Anna e San Giovannino orante, comparsa anni orsono presso la galleria di Jacques Leegenhoek a Parigi, nella quale sono evidenti i riferimenti alle soluzioni di luminoso pittoricismo in chiave 'neoveneta' di Mattia Preti, a Napoli dal 1655 al 1660, e del giovane Luca Giordano dopo il 1655. In aggiunta va anche rilevato che per la figura della Madonna Vaccaro sembra abbia utilizzato sempre lo stesso modello femminile che compare identico, per i tratti del volto, anche in altre sue note composizioni di soggetto identico o affine. Al dipinto, inedito, sembra possa spettare, per i caratteri stilistici indicati, una datazione già successiva al 1660.


Starting bid :
40000

Demander plus d'information

Thème : Peintures et dessins Ajouter ce thème à mes alertes